Rutina la molecola anti ossidante.

Rutina la molecola anti ossidante.

Rutina la molecola anti ossidante.

 

I benefici sull’essere umano della molecola Rutina.

Negli esseri umani la rutina ha dimostrato spiccate proprietà antiossidanti dovute alla sua capacità di legarsi al ferro bivalente impedendogli il legame con il perossido di idrogeno, combinazione questa che genererebbe radicali liberi altamente reattivi. È dimostrato che flavonoidi, fenoli e oleuropeosidi possiedono un’importante attività antiossidante contro i radicali liberi (Bors et al., 1990; Visioli et al., 1998a e 1998b). In particolare la rutina esplica un’azione antiossidante di molto superiore a quella delle vitamine C ed E (circa 2,5 volte maggiore). Aiuta a combattere patologie quali l’epatite A e B, la poliomielite, l’influenza e l’HIV; in vitro, assieme al pycnogenolo, inibisce la replicazione dell’HIV al 100%. E’ di grande aiuto alle donne che soffrono di problemi mestruali e si è rivelata efficace nel trattamento di problemi circolatori, edemi, pruriti, arrossamenti. Ha spiccate proprietà antiaggreganti piastriniche ed antitrombotiche e rende il sangue più fluido. La rutina sostiene la salute cardiovascolare in presenza di elevati livelli di colesterolo, scarsa tolleranza al glucosio, obesità.
La sua azione, come quella di tutti i bioflavonoidi è compromessa da fumo, alcool, caffè, aspirina, cortisone e antibiotici.

E’ riconosciuta ufficialmente come rimedio per emorragie capillari, fragilità dei vasi sanguigni, manifestazioni allergiche, patologie vascolari degenerative, diabete. Numerosi studi che risalgono già agli anni ’40 e ’50 ne dimostravano l’efficacia nella riduzione della fragilità capillare. E’ spesso associata alla Vitamina C negli integratori alimentari con la quale genera una potente sinergia.

Possiamo catalogare le numerose proprietà di questa molecola come segue:

Azione antinfiammatoria: favorisce la cicatrizzazione delle ferite e il riassorbimento di edemi, lenisce le emorroidi infiammate.

Azione vasculoprotettrice e venotonica: rafforza, protegge e tonifica le pareti dei capillari ed è di grande aiuto in caso di vene varicose, edemi, ematomi, emorroidi.

Azione antiradicalica specifica: è in grado di influenzare lo status ossidativo cellulare e la capacità antiossidante plasmatica totale. Svolge un’azione protettiva sulle cellule e rallenta il processo di invecchiamento della pelle. Protegge i tessuti da fenomeni degenerativi nel degrado non enzimatico del collagene ad opera dei radicali liberi.

Azione antiaggregante piastrinica ed antitrombotica : tramite una reazione a catena innescata dal contrasto all’attivazione della fosfolipasi C. Ha la capacità di convertire la protrombina in trombina, evitando la formazione di trombi; il dottor Robert Flamenhouf della Divisione di Emostasi e Trombosi del BIDMC (Beth Israel Deaconess Medical Centre) di Boston, Massachusetts, ha pubblicato su ‘The Journal of Clinical Investigation’ i risultati di una ricerca in vivo che dimostra l’effetto della rutina e la sua efficacia nella prevenzione della formazione di coaguli di sangue. La rutina si è dimostrata i questo caso il composto antitrombotico più potente che avessero mai testato fino a quel momento, efficace nella prevenzione di rischi di ictus o infarto; ciò è confermato anche dagli studi condotti dal dottor R.C. Robbins, dell’Università della Florida. Questa azione antiaggregante piastrinica non provoca alcun ispessimento del sangue e sembra al contrario avere azione modulatrice e regolatrice senza scatenare effetti collaterali.

Azione ipoglicemizzante, ipocolesterolemizzante e antidiabetica : preziosa in caso di colesterolo alto, obesità o ridotta tolleranza al glucosio. Riduce l’ossidazione delle lipoproteine LDL contribuendo a ridurre il rischio di patologie cardiache.

Azione inibitrice dell’angiogenesi: previene la formazione di nuovi capillari e quindi esplica la sua efficacia contro la couperose.

Studi ancora in fase sperimentale sembrerebbero indicare che in dosi superiori ai 60 milligrammi/die la rutina sia in grado di aumentare l’istamina nel torrente ematico e di diminuire la presenza di rame: viene pertanto studiato il suo effetto in alcuni tipi di schizofrenia nel cui trattamento potrebbe rivelarsi d’aiuto.

Azione antitumorale: ha un ruolo importante nell’inibizione di alcuni tipi di tumori.
Le proprietà nutraceutiche, di contrasto alla comparsa e alla proliferazione di neoplasie, è oggetto di numerosi studi tutt’oggi in corso e sembra che la già lunga lista di proprietà riscontrate in questa molecola sia destinata ad allungarsi.

 

Detto questo se stai cercando un integratore che contenga oltre a Rutina, Oleuropeina, , anche questa straordinaria molecola Idrossitirosolo, clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp Oly 2.0