Fibromialgia: infuso di foglie di Olivo

 

Fibromialgia: infuso di foglie di Olivo

 

Fibromialgia: cos’è e come si fa a distinguerla da un semplice mal di schiena?

Fibromialgia

Quasi due milioni di italiani soffrono, a volte senza esserne consapevoli, di fibromialgia. Si tratta di una sindrome muscolo-scheletrica spesso associata al mal di schiena e per questo motivo non riconosciuta o trascurata. Che cosa intendiamo, dunque, per sindrome fibromialgica? Quali sono i sintomi cui prestare attenzione e le migliori strategie per curarla?

Che cos’è la fibromialgia?

Fibromialgia sintomi

Definita tecnicamente come sindrome fibromialgica, si tratta di una patologia che colpisce prevalentemente i muscoli e le loro inserzioni con le ossa nell’area della schiena. Molti la confondono con il comune “mal di schiena”, altri con l’artrite o con altre patologie che causano deformità delle strutture articolari. Invece è un disturbo a sé stante, diagnosticato, secondo la definizione dell’Associazione italiana sindrome fibromialgica (AISF), come una forma di reumatismo extra-articolareo dei tessuti molli. Vediamo di cosa si tratta nel concreto e come ci si può accorgere di soffrirne.

Sintomi e segni della sindrome fibromialgica

Il sintomo più frequente della fibromialgia è il dolore, in particolare a livello delle vertebre cervicali o delle spalle. Per questa ragione può essere definito, superficialmente, come un mal di schiena. Tuttavia il dolore si può diffondere anche in altre aree del busto.

La tipologia di dolore è molto soggettiva: in alcuni casi, infatti, la sensazione è quella del bruciore, in altri rigidità, contrattura o tensione. Varia anche nel corso del tempo o durante la giornata, a seconda dello stress accumulato o del ciclo del sonno.

Circa il 90% dei pazienti affetti da fibromialgia segnala anche un generale senso di affaticamento e spossamento, definito come astenia, tanto che in alcuni casi può capitare che vengano diagnosticate, contemporaneamente, sia la sindrome fibromialgica che quella da affaticamente cronico.

Infine, si ritiene che esista un collegamento tra fibromialgia e alcune forme di ansia e depressione. Si tratta di una condizione piuttosto diffusa nella maggior parte dei pazienti che soffrono di patologie croniche: di fatto, avere a che fare quotidianamente con la sensazione di dolore e l’impressione che la malattia non migliori mai ha un naturale impatto sull’umore.

Disturbi del sonno

In sintesi, i sintomi della fibromialgia più diffusi, secondo quanto rilevato dall’AISF, sono:

  • disturbi del sonno (poco profondo e non ristoratore)
  • cefalea muscolotensiva o emicranica
  • sensazione di stanchezza (astenia)
  • rigidità mattutina (specie al collo e alle spalle)
  • colon irritabile (stipsi e/o diarrea)
  • parestesie (costituite da formicolii e sensazioni simili a punture)
  • bruciore durante la minzione
  • sensazione di gonfiore alle mani
  • dolori al torace
  • perdita di memoria
  • difficoltà di concentrazione
  • disturbi della sfera affettiva (ansia e/o depressione).

Fibromialgia: cause e terapia

Cause fibromialgia

Non esiste, per ora, uno studio che confermi una causa univoca della fibromialgia. Tuttavia i reumatologi sono concordi nell’individuare una serie di fattori che possono scatenare la sindrome e condizionarla. Si ipotizza, inoltre, che possa essere legata a disfunzioni ormonali e ad alcune alterazioni a livello dei neurotrasmettitori.

In particolare, sembrano essere elementi di rischio:

  • stress di vario tipo, compresi eventi traumatici
  • affaticamento
  • carenza di sonno
  • rumore
  • freddo
  • umidità
  • cambiamenti meteorologici
  • periodo pre-mestruale.

È probabile che tutti questi fattori insieme possano acutizzare il dolore, segno della fibromialgia, e contestualmente aggravare il quadro clinico.

 

Il nostro originale infuso di foglie di Olivo con la sua potente azione anti-infiammatoria si è rivelato un validissimo alleato e ha aiutato a star meglio moltissime persone affette da fibromialgia. 

 

Qui sotto puoi leggere alcune testimonianze:

  Anna C. il 15/04/2017 ha scritto:

Da anni soffro di neuropatia sacrale e fibromialgia oltre che diabete mellito e ipertensione dovuti all’assunzione costante di morfina per via intratecale con pompa impiantata nel midollo spinale. Sono semi allettata con grave deficit ambulatorio, conseguenze della neuropatia: stasi venosa alle caviglie, stipsi cronica, cefalea, dolori in tutto il corpo, astenia, fegato gonfio con valori capovolti. Dall’interessamento di mia figlia nella sua incessante ricerca di rimedi naturali ho iniziato ad assumere l’infuso di foglie di olivo, pressoché sconosciuto in Calabria e da allora lo assume tutta la mia famiglia. Grazie a l’infuso di foglie di olivo! Le analisi mediche confermano un miglioramento costante e graduale. Dolori attenuati, trigliceridi, glicemia e colesterolo rientrati. l’infuso di foglie di olivo è vita, salute e benessere. Grazie !

Flora B. il 02/02/2017 ha scritto:

Affetta da fibromialgia diagnosticata nel 2006 e seguita da un reumatologo per gli ultimi 3 anni con medio risultato, seguendo terapia con psicofarmaci, magnesio, antidolorifici. Da Ottobre 2016 assumo l’infuso di foglie di olivo. Ho notato diminuzione di dolori generalizzati e stanchezza. Inoltre i disturbi gastrointestinali sono diminuiti : alvo con feci morbide e non più acide come in precedenza; diminuzione anche di gastralgia e reflusso.

Giuseppina B. il 10/12/2016 ha scritto:

Dopo 2 mesi e mezzo posso dire che questo infuso è semplicemente meraviglioso e che mi ha cambiato la vita. Per 14 lunghi anni ho sopportato e convissuto con la fibromialgia, solo chi la vive può capirmi. Ho provato di tutto ma senza reali risultati, qualche lieve sollievo e poi ricadevo nel baratro di dolore, stanchezza cronica e conseguente depressione. Quando mi è stata offerta l’opportunità di provare l’infuso di foglie di olivo ero molto scettica ma mi fidavo delle persone che me l’hanno presentato e ho accettato di fare un altro tentativo. Dopo 2 settimane mi sentivo meno stanca ed avevo cominciato ad essere più regolare con l’intestino (a causa anche di tanti medicinali ero molto stitica). Questo mi ha incentivato a continuare conseguendo altri miglioramenti con grande stupore di mio marito e altri familiari e amici i quali hanno voluto provare questo stupendo dono di Dio, solo lui poteva creare una pianta con queste meravigliose proprietà. Ora la mia vita è più piena e soddisfacente e cerco di recuperare il tempo perduto incatenata dal dolore.

Arianna M. il 24/05/2015 ha scritto:

Mi chiamo Arianna, assumo l’infuso da un mese e mezzo, sono fibromialgica e ho una connettivite indifferenziata. Soffrivo da anni di un insonnia molto forte tanto da essere in cura al centro dei disturbi del sonno, senza risultati, sindrome da stanchezza cronica molto acuta al punto di vivere pomeriggi a letto. Cure provate molte senza risultati veri, se non peggioramenti; ora da quando assumo l’infuso di foglie di olivo ho scalato le benzodiazepine a metà dose e dormo, mi sveglio senza dolori e il pomeriggio sto in piedi. Ho l’energia di fare molte cose e sono solo all’inizio. Ringrazio le persone che mi hanno fatto venire a conoscenza di questo infuso! Grazie!

Alessandra F. il 16/04/2015 ha scritto:

La fibromialgia da 25 anni mi sta togliendo la vita. Da tre mesi assumo l’infuso di foglie di olivo e sto tornando a vivere poco per volta, piano piano, ma sento che ce la farò. Sto eliminando i farmaci, non prendo più integratori e vitamine che per anni mi hanno intossicata e costretta a spendere montagne di soldi inutilmente. Sono felice, ho tanto coraggio, ora so di chi fidarmi.

Margherita L. il 01/09/2014 ha scritto:

Soffro di fibromialgia da tantissimi anni con tutti i problemi che tale patologia crea: dolori muscolari intensi con rigidità, affaticamento, diarrea, gonfiore alla pancia tanto da sembrare incinta, difficoltà nella vista ed a scrivere, insonnia ecc ecc. che solo chi ne soffre può capire. Ho assunto, su prescrizione medica, tanti farmaci diversi che mi hanno solo rovinato il fegato, senza alcun miglioramento ed ogni giorno che passava era sempre peggio. Ho avuto la fortuna di scoprire questo infuso, mi son detta proviamo anche questo, per la verità senza tanta convinzione dovuta alle precedenti esperienze fatte anche con rimedi naturali. Con mia grande meraviglia, ma soprattutto felicità, sin dal primo giorno ho sentito una freschezza bellissima all’intestino, la pancia si è sgonfiata miracolosamente e non soffro più di diarrea, che mi creava non pochi problemi soprattutto fuori casa. Già questo per me è un sollievo infinito e considerate che lo sto prendendo solo da 7 giorni! Spero tanto che possa risolvere, o quantomeno alleviare, anche gli altri disturbi. Ci vorrà tempo ma vi farò sapere.

Allora cosa aspetti? Acquistalo ORA cliccando QUI ORA .

 

CI VEDIAMO DALLA PARTE DEL BENESSERE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp Oly 2.0